La giornata dell’asciugamano (Towel day)

Towel Day 2018
Towel Day 2018

Oggi si celebra la “giornata dell’asciugamano” o “Towel day”, un tributo allo scrittore Douglas Adams celebrato per la prima volta nel 2001 a due settimane dalla sua scomparsa avvenuta l’11 maggio.

In questo giorno i suoi fans portano con sé un asciugamano, l’elemento che l’autore del libro “Guida galattica per autostoppisti” indicava come la cosa più utile da avere al seguito: avvolto intorno serve a tenersi al caldo quando si attraversano i satelliti di Jaglan Beta, disteso sulla sabbia brillante di Santraginus V permette di sdraiarsi e godersi gli inebrianti vapori del suo mare, ci si può dormire sotto, usarlo come vela per una zattera, usarlo bagnato per un combattimento corpo a corpo o avvolgerlo attorno alla testa per ripararsi da esalazioni nocive o sventolarlo per segnalazioni di emergenza.

La “Guida Galattica per Autostoppisti” nacque nel 1978 come commedia radiofonica fantascientifica debuttando con i primi sei episodi in onda su BBC Radio 4 in marzo e aprile, e divenendo in seguito libro, spettacolo teatrale, serie televisiva, videogioco e film cinematografico.

Sebbene la celebrazione sia nata e sopravviva su iniziativa dei fan dello scrittore non ha mai ricevuto riconoscimento ufficiale; negli anni però in molti vi hanno fatto riferimento, tra questi l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti che in occasione della celebrazione del 2015 ha scelto di inviare gli auguri di buon “Towel day” in diretta dalla Stazione Spaziale Internazionale, iniziativa ripresa l’anno successivo dal collega britannico Tim Peake.

“Addio, e grazie per tutto il pesce”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *