La legge Schietti

A girellare sul web a quest’ora, si clicca su link che a giorno fatto uno neppure vedrebbe.

Libera Associazione il Popolo non-violenza 2010 Eliminazione Povertà globalizzazione Domenico Schietti futuro amore energia pulita metodo scientifico allegria libertà comunicazione rivoluzione felicità diritto di vivere finanza etica il mio comune nel mondo.

Però! Che faccio entro? Dai, sù!

L’essere umano è [.] facilmente suggestionabile e spesso di fronte a problemi di una certa consistenza si confonde ed improvvisa sbagliando grossolanamente. Noi siamo per l’approccio scientifico ai problemi ed abbiamo creato 3 semplici leggi per offrire un riferimento a chiunque voglia sbagliare il meno possibile [.]: La Legge Schietti, La Legge sul Futuro e La Legge del Convoglio, le 3 Leggi Lap. dette anche “i 3 principi sociali della non-violenza”.

La legge Schietti, cioè l’autore del sito, trascrivo:

La ormai famosa Legge Schietti (Domenico Schietti – 1988) consiste nel ritenere la migliore soluzione possibile quella che porti vantaggio a tutti e trovi l’accordo unanime delle parti.
[.] se una soluzione sulla carta sembra perfetta, ma non porta vantaggi a tutti e non trova l’accordo unanime delle parti, quelli penalizzati o in disaccordo non collaboreranno rendendo il piano irrealizzabile e fonte di interminabili conflitti (per esempio tra israeliani e palestinesi). Al contrario, se tutte le parti sono d’accordo ed hanno dei vantaggi, si arriverà pure a modificare le proprie condizioni di origine (vedi Unione Europea). Quindi di fronte ad un problema vanno studiate quali siano le parti in causa e trovare insieme un accordo unanime che avvantaggi tutti.

Certo che quando uno ha ragione.. ha ragione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.