La voce può più dell’immagine

Da un recente sondaggio promosso dal marchio di telefonia franco-cinese Wiko, è emerso che è in crescita il numero di persone per le quali la voce ha più potere dell’immagine, la pensa così il 42% degli intervistati.

E’ del 60% la percentuale di chi ritiene che sarà questo il mezzo attraverso cui si ridisegnerà il modo di produrre contenuti e fruirne, mentre il 67% di loro crede che la trasformazione coinvolgerà vecchie e nuove generazioni.

Il nuovo successo dell’audio è dato principalmente dai podcast (i più seguiti sono quelli di svago e intrattenimento ascoltati soprattutto attraverso lo smartphone) ma anche dai nuovi social network basati sull’uso della voce.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *